Rissa a Francavilla dopo la lite al bar, feriti vigili e carabinieri

Nel pomeriggio della festa dell’Immacolata, rissa a Francavilla dopo un alterco iniziato al bar per futili motivi: un giovane cliente si vede rifiutare da bere e scatena il caos in strada.

E’ successo in Piazza Sant’Alfonso, nel pieno di una giornata di festa con tante famiglie: la miccia si è accesa all’interno del bar “Kiwi” dove un giovane si è vista respingere dal proprietario la richiesta di consumare alcolici ed è andato in escandescenze. Dalle parole si sarebbe passati ai fatti prima dentro e poi fuori dal locale in strada. A tentare di calmare gli animi è intervenuto dapprima un vigile urbano in servizio, che nel tentativo di separare i due si è beccato un pugno al volto e poi i carabinieri, due dei quali sono rimasti a loro volta feriti, ed un terzo sarebbe stato aggredito dal giovane persino dentro l’ambulanza che lo stava portando a Chieti per essere medicato. Sono proprio i militari a svolgere le indagini, con l’utilizzo dei filmati delle telecamere della zona, mentre al momento è scattata la denuncia per il cliente troppo… esuberante, ma ci sono diverse altre posizioni al vaglio, e dunque sono previsti ulteriori sviluppi investigativi. Tutti e quattro gli appartenenti alle forze dell’ordine feriti hanno riportato pochi giorni di prognosi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Rissa a Francavilla dopo la lite al bar, feriti vigili e carabinieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*