Ricostruzione Sisma Abruzzo, un miliardo dal CIPE

Un bel regalo di Natale per la ricostruzione dal sisma in Abruzzo. Il Cipe definisce risorse per oltre un miliardo di euro fino a gennaio 2017.

Lo ha reso noto la senatrice Stefania Pezzopane, ringraziando la sottosegretaria Paola De Micheli ed il governo per “aver mantenuto l’impegno”. Complessivamente si tratta di 1.076.996.875 euro, ripartiti tra il comune de L’Aquila (706.544.709), gli altri del cratere (341.183.155) e i comuni esterni al cratere sismico (29.269.011). Assegnati anche 11.978.229,91 euro per i servizi di assistenza tecnica. Inoltre è stata diosposta la proroga delle contabilità speciali e dei responsabili degli Uffici speciali per la ricostruzione, che erano in scadenza al prossimo 31 dicembre.
La Pezzopane ricorda inoltre che per effetto del suo emendamento alla legge di stabilità che inserisce nel 4% interventi per il
turismo e la cultura, parte il primo finanziamento di 1,6 milioni di euro, finalizzati a promuovere il turismo e le istituzioni
culturali del cratere.

“Il Governo e l’azione concreta fatta in parlamento con gli emendamenti determinanti hanno determinato la svolta che aspettavamo da anni” ha concluso la Pezzopane- “E certo, il ruolo del nostro sottosegretario Paola De Micheli è stato determinante”

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ricostruzione Sisma Abruzzo, un miliardo dal CIPE"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*