Ragazza dilaniata su A/14: c’è un indagato

giulia-di-sabatinogiulia- di -sabatino

Ragazza dilaniata su A/14: c’è un indagato per istigazione o aiuto al suicidio. E’ il ragazzo che le diede un passaggio per arrivare sul cavalcavia.

Una persona è indagata nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Giulia Di Sabatino , la ragazza  di 19 anni di Tortoreto , i cui resti furono trovati sulla corsia di emergenza dell’autostrada A/14, nel tratto tra Giulianova e Mosciano Sant’Angelo. La Procura della Repubblica  di Teramo  ha iscritto nel registro degli indagati, con l’ipotesi di istigazione o aiuto al suicidio, un ragazzo che la notte tra il 31 agosto ed il primo settembre scorsi diede un passaggio alla ragazza per arrivare sul cavalcavia dal quale è poi precipitata. Un atto dovuto, da parte della Procura, per consentire agli inquirenti di effettuare la perquisizione sia nell’auto del giovane che nella sua abitazione. Dopo il ritrovamento dei resti, la Procura aveva lanciato un appello ai cittadini affinché fornissero la loro collaborazione per ricostruire le ultime ore di vita della giovane.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ragazza dilaniata su A/14: c’è un indagato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*