Protezione civile: giunta approva convenzione con Telespazio

protezionecivile1

La giunta regionale ha approvato la convenzione tra la società Telespazio e la protezione civile per l’utilizzo di una particolare strumentazione tecnologica da impiegare nell’ambito delle attività di previsione e di prevenzione dei rischi.

La proposta giunge a seguito della direttiva del consiglio dei ministri che detta gli indirizzi operativi per la gestione organizzativa e funzionale del sistema di allertamento nazionale e regionale sul fronte del rischio idrogeologico e idraulico ai fini di protezione civile; direttiva che attribuisce alle Regioni la realizzazione e il coordinamento delle attività di monitoraggio strumentale e di sorveglianza del territorio.

“La Regione Abruzzo ha demandato tale attività al centro funzionale di protezione civile che opera come centro multirischio, svolgendo funzioni tecnico-scientifiche di accertamento e integrazione di tutti i dati disponibili sul territorio regionale e utili alla elaborazione di scenari di previsione di rischio e di danno di tipo meteorologico, idrologico e idraulico, da valanghe e da incendio boschivo”, ha dichiarato Mario Mazzocca.

Si tratta di attività che il centro mette in pratica, avvalendosi di strumentazione tecnologica quale la rete regionale di monitoraggio in telemisura e la rete radar costituita dal radar di monte Midia nel comune di Pereto (AQ),il  radar di Tortoreto (TE) e il radar del comune di Tufillo (CH). In particolare il radar di monte Pereto è installato nel centro ripetitore di monte Midia di Telespazio, con cui la Regione Abruzzo ha stipulato nel 2006 un’apposita convenzione, scaduta nel dicembre 2011.

“Poiché per la Regione Abruzzo è di fondamentale importanza continuare a usufruire di questo tipo di radar, che viene utilizzato per la previsione a brevissimo tempo e per il monitoraggio in tempo reale dei fenomeni atmosferici, la giunta regionale ha ritenuto della massima importanza prorogare tale collaborazione con Telespazio prevedendo, nell’accordo appena stipulato, ulteriori servizi come l’ospitalità, la connettività dati e l’assistenza alla manutenzione sia per il radar che per la webcam di nuova installazione”, ha aggiunto Mazzocca.

Il contratto durerà cinque anni e prevederà un impegno economico di 90 mila euro, finanziato totalmente con fondi in corso di accreditamento dal decreto del presidente del consiglio dei ministri del 13 maggio 2015. Il contratto tra la società Telespazio e la Regione Abruzzo sarà sottoscritto dal presidente della regione, Luciano D’Alfonso, o da un suo delegato.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Protezione civile: giunta approva convenzione con Telespazio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*