Progetto Case Preturo, piove acqua negli appartamenti

progetto case

Polizia e vigili del fuoco a Cese di Preturo nelle abitazioni del Progetto Case: per le infiltrazioni nuovi verbali nella New Town dei balconi crollati.

Con le prime precipitazioni invernali torna la paura nel Progetto Case di Cese di Preturo, già nota alle cronache per lo scandalo (e preso per il processo) dei balconi crollati. A causa delle infiltrazioni in alcuni appartamenti sono intervenuti ieri gli agenti della Polizia e i Vigili del Fuoco. In particolare all’interno di una abitazione della piastra in Via Anna Magnani in cui vive una anziana di 86 anni, le continue infiltrazioni di acqua dal solaio hanno reso praticamente uno stagno il pavimento di una stanza. E l’appartamento non si trova all’ultimo piano, bensì al piano terra: si indaga pertanto sulla tenuta degli scarichi che più volte è stata segnalata in diverse palazzine del complesso.

Le continue infiltrazioni, assieme alla ipotizzata scarsa qualità dei materiali e i difetti costruttivi, sono tra gli argomenti citati dai magistrati della Procura de L’Aquila nella documentazione istruttoria del processo che dovrà svolgersi per lo scandalo dei balconi crollati. E con l’approssimarsi della stagione più rigida e foriera di precipitazioni, ci si interroga ancora sulla sicurezza degli edifici della New Town in generale (e di Cese in particolare) ormai al 7° inverno dopo il terremoto.

Tutto sullo scandalo balconi, clicca qui

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Progetto Case Preturo, piove acqua negli appartamenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*