Centrodestra, primarie Lanciano: vince D’Amico. A Vasto si impone Desiati, a Francavilla Mantini

Nel centrodestra domenica di primarie: a Lanciano vince Errico D’Amico. A Vasto si impone Massimo Desiati, a Francavilla Alessandro Mantini.

Sono stati 2215  i votanti a Lanciano per le primarie del centrodestra. Il candidato sindaco della coalizione è Errico D’Amico (a destra nella foto) con 1474 voti, che ha nettamente distanziato Nicola Fosco (464) e Maria Grazia Piccinini (261). Nulle 12 schede, bianche 4

A Vasto 5388 i votanti. Durante lo scrutinio Massimo Desiati (a sinistra nella foto) ha progressivamente allungato su Giuseppe Tagliente in un serrato testa a testa: alla fine sono stati 1892 i voti per l’ex assessore regionale, mentre per il presidente emerito del Consiglio Tagliente il definitivo è stato di 1709 preferenze. Seguono distanziati Guido Giangiacomo (1127), Massimiliano Zocaro (356) e Incoronata Ronzitti 219. 85 i voti non validi tra bianche e nulle.

A Francavilla il vincitore è il consigliere comunale uscente Alessandro Mantini  (nella foto in basso) con 564 preferenze, contro le 432 di Massimo Pasqualone. 1001 i votanti, comprese bianche e nulle.

alessandro mantini

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Centrodestra, primarie Lanciano: vince D’Amico. A Vasto si impone Desiati, a Francavilla Mantini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*