Polizia Uruguay: “Mario Di Loreto si è suicidato”

pescarese-scomparso-morto-in-uruguay

Fonti della polizia di Montevideo all’Ansa: il 31enne pescarese Mario Di Loreto trovato morto in Uruguay si è suicidato tagliandosi le vene.

Gli investigatori sembrano aver chiarito il mistero della morte a Montevideo di Mario Di Loreto, il pescarese di cui si erano perse le tracce lo scorso 28 ottobre a Madrid: si è tolto la vita in un albergo di Montevideo “tagliandosi le vene con un coltello”. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato dalla polizia uruguayana due giorni fa, ma si ignora ancora in che giorno sarebbe arrivato nel paese sudamericano. Non avrebbe lasciato alcun messaggio per spiegare il gesto estremo. La famiglia del pescarese aveva perso le sue tracce il 28 ottobre scorso, denunciando la scomparsa anche attraverso la trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ Era stato il padre su Facebook a dare la notizia della morte di Mario.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Polizia Uruguay: “Mario Di Loreto si è suicidato”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*