Pizzoferrato, chiusa cucina hotel

Pizzoferrato-cucina-hotel-chiusa

Pizzoferrato, chiusa cucina hotel. Il provvedimento è stato disposto dopo una verifica dei Carabinieri del Nas di Pescara e degli ispettori della ASL Lanciano – Vasto – Chieti.

Nel corso del sopralluogo sono state riscontrate gravi carenze igienico – sanitarie strutturali e di autocontrollo. Per questi motivi sono stati apposti i sigilli ai locali cucina ed è stata sospesa l’attività di ristorazione. Il Nas, inoltre, ha sequestrato 100 chilogrammi di cibo, carne e prodotti ittici, privi della tracciabilità obbligatoria. Il titolare dell’hotel è stato multato mentre un dettagliato rapporto è stato trasmesso alla Procura.

Già nell’estate dello scorso anno, nello stesso albergo, furono sequestrati 150 chili di cibo, anche in quel caso privo dei requisiti di tracciabilità. Inoltre Carabinieri e ASL trovarono 8 dipendenti non assunti. Per il titolare scattò una multa di 24 mila euro.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Pizzoferrato, chiusa cucina hotel"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*