Pescina: a 92 anni dà fuoco alla casa del genero

Ha lanciato due ordigni incendiari sulla casa del genero: ai domiciliari a 92 anni uomo di Pescina

R.A., 92enne di Pescina è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di incendio aggravato. L’arzillo vecchietto, il 25 marzo scorso, durante la notte, aveva incendiato l’abitazione del genero lanciando due ordigni rudimentali realizzati con canne e bottiglie di plastica contenenti materiale infiammabile. Le indagini svolte dai carabinieri della stazione di Pescina, avrebbero rivelato vecchi dissapori, all’origine del gesto. Su disposizione del GIP di Avezzano, al 92enne sono stati erogati gli arresti domiciliari.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescina: a 92 anni dà fuoco alla casa del genero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*