Pescarese muore a Bologna per overdose

Pescarese muore a Bologna per sospetta overdose la notte di Capodanno.

Aveva affittato una stanza singola in un albergo del centro di Bologna, in via Goito, il 31 dicembre scorso, nella quale è stato trovato morto la mattina di Capodanno, probabilmente a causa di un’overdose di droga. M.R., un 42 enne originario di Napoli, ma residente a Pescara, era riverso senza vita in bagno, con vicino una siringa. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato ed è stata disposta l’autopsia.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescarese muore a Bologna per overdose"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*