Pescara, topi e rane dal Museo del Mare

Pescara, una specie di palude rende la vita difficile ai residenti di Borgomarino, che ancora una volta segnalano topi e rane dal Museo del Mare. Dall’acquitrino sotto l’edificio museale arrivano anche cattivo odore e zanzare tutto l’anno.

Dentro i pesci morti, fuori gli anfibi vivi: no, non è un originale allestimento museale in stile realistico, ma una vera e propria realtà, pure maleodorante, che affligge chi se la trova in faccia tutti i giorni. Agli inquilini delle case vicine al museo basta aprire la finestra e voilà, il bestiario di palude è servito. Non è la prima volta, ma vogliamo sperare sia l’ultima, che la signora Anna Palestini si appella al Comune affinché intervenga per bonificare l’area. Detto per inciso, è vero che questo è il Museo del Mare, ma è anche vero che non è mai stato progettato come un castello medievale sul fossato, qui l’acqua non dovrebbe esserci, a meno che non si voglia intenzionalmente farne una fontana. In quel caso però occorrerebbe un filtro per tenerla pulita e una manutenzione puntuale, tutte cose che difettano a questa melma che da anni accoglie con affetto rane e zanzare grosse come noci. Ma c’è di più: entrando nella palazzina Ater dalla quale è arrivato l’sos, abbiamo incontrato anche la signora Giovanna, che con la sorella disabile deve fronteggiare un’altra difficoltà: un elevatore traballante e vetusto che la trasporta al quarto piano. Anche in questo caso le ripetute richieste di intervento non sono mai stata raccolte da chi di dovere. “Qui i politici si vedono solo in tempo di elezioni e poi spariscono” commentano i residenti con comprensibile amarezza.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, topi e rane dal Museo del Mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*