Pescara, tonno rosso: sequestrati 12 esemplari dalla Guardia Costiera

La Guardia Costiera ha portato a termine un’operazione di polizia marittima a Pescara: tonno rosso sequestrato in un ingente quantitativo, per un totale di 12 esemplari con peso complessivo di circa 420 kg.

Il prodotto stipato illegalmente in un furgone, era stato sbarcato nella notte lungo la costa, lontano da ogni approdo, in modo da non destare alcun sospetto. Gli esemplari di circa 35Kg ciascuno erano presumibilmente destinati ad essere venduti “sottobanco” ai ristoratori di Roma. Al trasgressore elevata la sanzione amministrativa di 4.000 euro per la detenzione illegale di prodotto ittico la cui pesca è vietata in questo periodo dell’anno. Il pesce sequestrato è stato devoluto in beneficenza dopo i previsti controlli da parte della competente Autorità Sanitaria che ne ha garantito la salubrità.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, tonno rosso: sequestrati 12 esemplari dalla Guardia Costiera"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*