Pescara, tenta di rubare durante un… trasloco

Arrestato dalla Polizia in Via D’Annunzio a Pescara un ladro che stava mettendo a segno un colpo intrufolandosi nel corso di un trasloco.

Ieri pomeriggio la Squadra Volante della Questura di Pescara è intervenuta in via D’Annunzio in seguito alla segnalazione di alcune persone che stavano inseguendo un ladro, il quale aveva appena rubato alcuni oggetti di valore introducendosi all’interno di una casa nel corso di un trasloco. All’inseguimento del malvivente si erano lanciati gli stessi 3 traslocatori, dopo essersi accorti che un uomo a loro sconosciuto era uscito in tutta fretta dalla camera da letto dell’appartamento in cui stavano operando, con in mano un marsupio nero. Il soggetto presumibilmente si era introdotto nella casa facilitato dal fatto che la porta di ingresso era stata lasciata socchiusa per facilitare le operazioni di trasloco. I tre inseguitori hanno immediatamente contattato il 113 a cui hanno in tempo reale comunicato gli spostamenti del fuggitivo fino all’arrivo sul posto della Squadra Volante. I poliziotti hanno quindi raggiunto l’uomo il quale aveva ancora in mano il marsupio, contenente 70 euro ed un telefono cellulare, di proprietà di uno dei tre inseguitori. Il malfattore è stato quindi identificato per Luigi Marzioli, 47 anni, pescarese (nella foto), già pluripregiudicato per aver commesso numerosi reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti. Lo stesso è stato tratto in arresto in flagranza di reato per tentato furto in abitazione.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, tenta di rubare durante un… trasloco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*