Pescara, stipendi a rischio per le assistenti scolastiche

disabili-sit-in-scuola

Pescara, stipendi a rischio per le assistenti scolastiche. Rischiano di non percepire stipendio e tredicesima le assistenti scolastiche degli Istituti Superiori di Pescara. A segnalarlo è l’Usb, unione sindacale di base.

L’Usb teme che le conseguenze dell’azzeramento delle Province, competenti in materia di scuole superiori, possano tradursi in ritardi nel pagamento degli emolumenti alle assistenti scolastiche di Pescara. Le assistenti svolgono un lavoro particolarmente delicato, visto che affiancano studenti diversamente abili, portatori di disagio psichico e/o fisico: un sostegno prezioso per le famiglie che si trovano ad affrontare le difficoltà quotidiane connesse. Intanto, le riforme istituzionali non ancora compiute e i problemi di comunicazione tra enti locali mettono a rischio un servizio socialmente importante e generano incertezza in chi è chiamato ad assolverlo.

“La Coop Polis, che ha in appalto il servizio con la Provincia, ha dovuto anticipare gli stipendi degli ultimi mesi senza che la Provincia abbia avuto modo di saldare i crediti. Va chiarito, però, che l’Ente in questione, la Provincia, è a scomparsa e che la titolarità dei servizi sociali sono oggi in capo alla Regione, che, su questo problema sociale, latita!”

In sostanza le lavoratrici chiedono alla Provincia e alla Regione di risolvere la problematica, coordinandosi per erogare il dovuto alla cooperativa.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, stipendi a rischio per le assistenti scolastiche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*