Pescara: spaccata alle Poste, rubati smartphone e tablet

pescara-rapina-alle-poste

Ladri in azione la notte scorsa a Pescara. Spaccata alle Poste con un motorino: rubati telefonini e tablet.

Il furto con spaccata è avvenuto ai danni dell’ufficio postale di via Verrotti, a Pescara, lo stesso che lo scorso primo ottobre aveva subito una rapina da quasi 200mila euro.  Stavolta il bottino è stato decisamente più magro: i ladri, dopo aver sfondato la vetrina probabilmente con uno scooter, hanno prelevato due smartphone in vendita, oltre ad un tablet in uso al personale. L’allarme, attorno all’1,30 è stato dato per i rumori da un residente. Intervenuti gli uomini della squadra Volante della Questura, che hanno rinvenuto dei pezzi di plastica compatibili con uno scooter. Al vaglio anche le registrazioni delle videocamere di sorveglianza.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara: spaccata alle Poste, rubati smartphone e tablet"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*