Pescara, scippa un cellulare e spintona passanti, arrestato dai CC

Rumeno 21enne preso in flagrante dai Carabinieri a Pescara: scippa un cellulare e sfugge anche ai passanti prima di incontrare i militari sulla sua strada.

L’arresto è avvenuto intorno alle 20.00 di ieri. Due ore prima il ragazzo si era avvicinato a due ragazze che stavano prendendo l’aperitivo in via Battisti. Con la scusa di chiedere qualche spicciolo ha approfittato della distrazione di una delle due per rubarle il cellulare. La ragazza ha iniziato a gridare aiuto: il ladro è fuggito nelle vie circostanti inseguito da due passanti. Dopo un centinaio di metri sono riusciti a raggiungerlo due volte, ma in entrambi i casi il ladro li ha spintonati ed e’ scappato nuovamente. Al terzo tentativo, oltre ai due ragazzi il romeno si e’ trovato di fronte una pattuglia dei carabinieri avvisati nel frattempo dalla vittima. Arrestato con l’accusa di rapina impropria è stato recluso nel carcere di San Donato.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, scippa un cellulare e spintona passanti, arrestato dai CC"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*