Pescara, sale sul rondò con la macchina: pagherà i danni

Il Comune di Pesscara si appresta a inviare un salato conto dei danni provocati alla rotonda Paolucci alla automobilista che vi è salita sopra con la macchina

Appare evidente che abbia pigiato alquanto sull’acceleratore la automobilista cubana che è “andata lunga” l’altra sera. Perlomeno questa è la sensazione del vice sindaco del Comune di Pescara Enzo del Vecchio, che sul suo profilo Facebook ha aperto una discussione postando e facendo postare le foto degli effetti del sinistro sulla rotatoria di Lungomare Paolucci a Pescara. A pagare i danni sarà chi li ha provocati, ha scritto Del Vecchio: “avremo il verbale da parte della Polizia Stradale e procederemo alla denuncia per il recupero di tutte le spese che dovremmo sostenete per riparare i danni cagionati”. In arrivo a palazzo di città una copia del verbale della Polizia stradale intervenuta per i rilievi: l’auto impazzita ha abbattuto un palo della luce, ha distrutto due cordoli e l’aiuola. Illesa la automobilista, risultata negativa all’alcoltest, alla quale naturalmente arriverà anche la multa dalla Polizia per le infrazioni commesse.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, sale sul rondò con la macchina: pagherà i danni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*