Arte Pescara, Sabatini Odoardi all’Alviani ArtSpace

Arte a Pescara: prorogata fino a fine luglio “Dispiegamenti”, la personale di Gino Sabatini Odoardi allestita nell’Alviani ArtSpace dell’Aurum.

La mostra è a cura di Daniela Pietranico, il testo critico è di Antonio Arévalo, creatore del primo Padiglione del Cile alla Biennale di Venezia. “Dispiegamenti”, una foresta monocroma sospesa tra forma e segno, attraverso i suoi metaforici eppure tangibili panneggi esprime la sublimazione del concetto di “piega” . Ventiquattro drappi di polistirene bianco termoformati manualmente dall’artista riempiono lo spazio dell’Alviani ArtSpace, cristallizzati tra cielo e terra come in un giudizio universale. Alla parete dodici teche contenenti piccoli disegni su polistirene bianco riportano segni e appunti del filosofo francese Gilles Deleuze. L’Alviani ArtSpace, diretto da Lucia Zappacosta, è uno spazio di ricerca e contaminazione tra linguaggi artistici e tecnologici.

Guarda il servizio del Tg8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Arte Pescara, Sabatini Odoardi all’Alviani ArtSpace"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*