Pescara: ruba cassa e la scaglia contro inseguitore, arrestato

Un 20enne marocchino è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Pescara per furto aggravato.

Il giovane, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, quando era passata da poco l’una di notte si è introdotto all’interno di un pub, entrando dal doppio ingresso del locale e prelevando la cassa. Il titolare, accortosi dell’accaduto, ha rincorso il giovane marocchino, inseguendolo a piedi lungo le vie pedonali, ma il malvivente ha lanciato la cassa contro il suo inseguitore, mancandolo di poco. In via dei Bastioni però la sua corsa è finita, perché è stato bloccato dai motociclisti della compagnia di Pescara, allertati dai cittadini che avevano assistito al furto e alla fuga.

Il titolare del pub è riuscito quindi a riavere la sua refurtiva e il 20enne è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato, in attesa del rito per direttissima che si terrà oggi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: ruba cassa e la scaglia contro inseguitore, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*