Pescara: radicali raccolgono firme su cannabis

Person rolling joint, close-up of hands and bag of marijuana

Alternativa Libera e Radicali Italiani promuovono anche in Abruzzo, principalmente a Pescara, la raccolta di firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare relativa alla produzione, al consumo e al commercio della cannabis e dei suoi derivati.

Per i radicali l’occasione sarà utile anche per sottoporre all’attenzione degli elettori anche l’appello per la riforma della regolamentazione della caccia.

“L’iniziativa, che già ha fatto registrare l’adesione di decine di cittadini e si concluderà alla fine del mese di agosto, si svolgerà mediante l’allestimento di banchetti informativi quotidiani e di raccolta firme, principalmente a Pescara, presso la fontana di Cascella, nonché nei principali centri della Regione”: è quanto si legge in una nota del partito.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pescara: radicali raccolgono firme su cannabis"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*