Pescara: raccolta alimentare per l’emporio della solidarietà

pescara-emporio-della-solidarietà

A Pescara la raccolta alimentare per l’Emporio della Solidarietà di via Rubicone tornerà il 3 ottobre nei punti vendita a marchio Simply e Ipersimply, con la collaborazione dell’associazione CuoreCaritas.

I punti vendita che aderiranno all’iniziativa sono ubicati a Spoltore (Centro commerciale Arca), Montesilvano (Centro commerciale Porto Allegro) e Silvi Marina. Lo scopo è quello di riempire gli scaffali dell’Emporio della Solidarietà “Papa Francesco” di via Rubicone (Pescara), gestito dalla Caritas diocesana di Pescara-Penne, dove i più bisognosi possono rifornirsi gratuitamente di generi di prima necessità.

“Ogni singolo gesto di gratuità, specie in queste occasioni e in questo periodo di crisi, è fondamentale e tutto quello che riusciamo a fare lo dobbiamo ai tanti volontari e donatori”, spiega don Marco Pagniello, direttore della Caritas diocesana Pescara-Penne. “L’Emporio, oltre a fungere da sostegno per le famiglie, vuole essere un segno per invitare l’intera comunità a farsi carico delle povertà con le quali viviamo fianco a fianco”.

Nel 2014 l’emporio ha erogato 230 tessere, di cui 39 per neonato: si tratta di numeri che tradotti significano oltre 750 persone, sostenute dai 6448 kg di prodotti raccolti con inziative come quella del 3 ottobre.

“Di fronte a questa realtà, dopo cinque anni di sodalizio, abbiamo deciso di continuare a supportare l’associazione Cuorecaritas attraverso la raccolta di alimenti nei nostri supermercati sul territorio, diretti e in franchising, per la raccolta dei prodotti necessari al rifornimento dell’Emporio”, ha commentato Carlo Delmenico, direttore RSI e Relazioni Esterne di Simply® Italia. “Questo impegno ci ha consentito di raccogliere in questi cinque anni oltre 37 tonnellate di alimenti e prodotti di prima necessità. Le ragioni di questo importante risultato risiedono nella generosità della nostra clientela e nel coinvolgimento dei nostri collaboratori nel trasmettere questi importanti valori di solidarietà sociale, che in questo contesto economico così difficile ricopre un ruolo sempre più importante”.

Durante la raccolta alimentare, i volontari presenti nei punti vendita aderenti all’iniziativa distribuiranno ai clienti materiale informativo e gli appositi sacchetti in cui inserire le donazioni. Sono richiesti soprattutto generi alimentari di facile conservazione e stoccaggio (pasta, riso, olio, caffè, orzo e scatolame), prodotti per l’infanzia (pannolini, pappe e omogeneizzati) e prodotti per l’igiene.

E’ possibile rifornirsi all’Emporio della solidarietà di via Rubicone a Pescara utilizzando un’apposita card spesa. Per usufruire del servizio bisogna rivolgersi al centro d’ascolto della Caritas diocesana e fissare un appuntamento al numero 085.6921292.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pescara: raccolta alimentare per l’emporio della solidarietà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*