Pescara: muore a 58 anni, donati gli organi

pescara-radioterapia-guasto-riparatoospedale-pescara-675

Pescara: muore a 58 anni, donati gli organi. Fegato e reni di una operatrice sanitaria di Vasto morta di infarto.

Pescara: muore a 58 anni, donati gli organi. Carmela Catania, operatrice sanitaria vastese che lavorava in una struttura a Gissi, è stata colpita da infarto e prima di morire ha compiuto un gesto bellissimo ed importantissimo . I suoi reni e il suo fegato sono stati donati, dopo l’assenso dei familiari,  ed espiantati all’ospedale “Santo Spirito” di Pescara dove la donna era ricoverata da alcuni giorni. Carmela Catania era molto conosciuta e stimata da chi la conosceva per la sua grande preparazione , solarità ed umanità . Aveva svolto il suo lavoro a Casoli e Gissi mostrando sempre disponibilità e dolcezza verso tutti. Era una persona solare, altruista e generosa come la ricordano su Facebook coloro che l’hanno conosciuta. Generosa anche dopo la morte tanto che i suoi organi saranno preziosissimi per le persone con problemi di salute che proprio grazie ai suoi reni e al suo fegato potranno avere , si spera, un vita migliore e viverla anche per lei che si è spenta a soli 58 anni. Celebrazione dei funerali questa mattina alle 11.30  nella chiesa della parrocchia di San Lorenzo  a Vasto.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: muore a 58 anni, donati gli organi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*