Pescara: il ricordo di Nevio Piscione

Pescara ricorda Nevio Piscione, sindaco del comune adriatico dal 1986 all’88, scomparso ieri all’età di 80 anni dopo una lunga malattia.

Il ricordo di amici ed ex colleghi di politica come Tino Di Sipio, Pietro Di Bartolomeo e Alberto Massignani che hanno ripercorso al nostro microfono alcune tappe salienti della sua carriera politica e della sua vita.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

1 Commento su "Pescara: il ricordo di Nevio Piscione"

  1. david celiborti | 18/04/2017 di 12:20 | Rispondi

    La cosa più strana è che ci ricordiamo di una persona o meglio di un personaggio, quando questo scompare! In questi giorni si è celebrato il “mito” la leggenda di un grande come il Principe De Curtis, solo adesso, però! Parliamo dei nostri ex sindaci ed ex vivi di Pescara prima Carlo Pace e qualche giorno fa anche Nevio Piscione sono venuti meno a questa vita! La cosa che più sconvolge è che quando erano in vita sono stati criticati, ferocemente attaccati dalle opposizioni e non, oggi dai necrologi e dalle commemorazioni vedo che ognuno, politico o cittadino, si spertica con alti elogi, mettendo in evidenza solo i lati positivi della vita dello scomparso! C’è tanta puzza di ipocrisia nel nostro genere umano da infestare ed inquinare il nostro senso di memoria! Che ipocriti, che bugiardi siamo, solo dopo morti ci ricordiamo in pompa magna dei defunti, soprattutto di coloro che hanno svolto una funzione pubblica (attore, pittore, politico, poeta, scrittore!) ma in vita no, solo quando uno non c’è più e non…può sentire!! David

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*