Pescara: Forza Italia, una legge per l’edilizia pubblica

Pescara: il gruppo consiliare di Forza Italia presenterà una proposta di legge in Regione per trovare una soluzione definitiva al problema dell’emergenza abitativa che si è creata in via Lago di Borgiano con lo sgombero di tre palazzine Ater.

“È mancata la trasparenza nella gestione dell’emergenza”, ha dichiarato in conferenza stampa Marcello Antonelli. “Dal 14 giugno, giorno in cui l’Ater è venuta a conoscenza degli esiti dei rilievi effettuati dalla Labortec sulle palazzine di via Lago di Borgiano, all’ordinanza di sgombero delle stesse, si è aspettato troppo con il risultato che la confusione ha regnato sovrana. Ora Ater, Comune e Regione facciano chiarezza una volta per tutte con la città”.

“Ancora una volta il sindaco Alessandrini ha mostrato tutta la sua inattitudine a governare la città”, ha aggiunto Guerino Testa, consigliere comunale di Pescara in Testa, che si domanda quale sia la reale disponibilità economica per fronteggiare l’emergenza.

“C’è un’emergenza abitativa che va affrontata”, ha aggiunto Lorenzo Sospiri, capogruppo regionale di Forza Italia, “ma se non vogliamo più trovarci in situazioni come questa è necessario individuare una soluzione definitiva. Per questo lunedì presenteremo la nostra proposta di legge che prevede di investire 5 milioni di euro del Masterplan e destinarli all’edilizia pubblica”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara: Forza Italia, una legge per l’edilizia pubblica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*