Pescara: ennesima notte di furti con spaccata

Ennesima notte di furti con spaccata a Pescara: prese di mira diverse attività delle zone centrali della città. Un episodio che torna a ripetersi, dopo essere stato registrato già nei giorni scorsi.

I malviventi sono entrati in azione dopo aver rotto le vetrine, per poi impossessarsi dei soldi presenti nei registratori di cassa. Come ariete i ladri hanno utilizzato uno scooter, un aprilia scarabeo, come mostrano alcune telecamere di videosorveglianza: con questa modalità hanno sfondato la vetrina di una pizzeria di via Marco Polo e hanno rubato il fondo cassa di circa 150 euro.

I malviventi hanno agito anche in una pizzeria di via Nicola Fabrizi, dove, rotta la vetrata della porta, i ladri hanno portato via solo pochi euro presenti in cassa. Modalità analoghe per il furto in altri due bar del centro, uno sempre in via Nicola Fabrizi e l’altro in via Carducci: in un caso il bottino è stato di circa 150 euro e nell’altro di circa 80 euro, prelevati dal fondo cassa.

Ingenti i danni per le attività commerciali. Intanto indaga la polizia. Nella notte tra mercoledì e giovedì erano state svaligiate altre tre attività commerciali con modalità analoghe: una pasticceria, una pizzeria e un negozio di scarpe per bambini.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pescara: ennesima notte di furti con spaccata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*