Pescara, droga: senegalese arrestato sulla riviera

Stanotte i carabinieri a Pescara per droga hanno arrestato un senegalese in… piena azione

In manette Thiam Kadim, 20enne, con precedenti di polizia per droga. A mezzanotte la pattuglia in servizio di perlustrazione sulla riviera nord affollata come ogni fine settimana, giunta nei pressi della pineta ha notato, vicino ad un gabbiotto sulla spiaggia, uno strano e furtivo movimento tra il senegalese ed un ragazzo. Immediato è scattato l’intervento: sia il pusher che l’acquirente hanno tentato di scappare alla vista dei militari ma la fuga è durata solo pochi istanti. Bloccati entrambi e portati in caserma sono stati perquisiti. L’acquirente aveva una dose di cocaina e lo spacciatore un altro involucro sempre di un grammo della stessa sostanza, pronta alla cessione, e soldi contanti per quasi 200 euro, provento di spaccio. Il senegalese ha trascorso la notte in camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, droga: senegalese arrestato sulla riviera"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*