Pescara: disabile ferita durante una lite in un palazzo

poliziapolizia

Pescara: una macchina parcheggiata per pochi minuti davanti a un garage fa scoppiare una lite in una palazzina ai colli, lunedì sera. Ferita anche una disabile in carrozzina.

Tutto è accaduto nel giro di poco tempo. La 23enne disabile era rientrata a casa con il padre che, parcheggiata qualche istante la macchina davanti a un garage, ha aiutato la figlia a sistemarsi sul montacarichi per rincasare. Ma dopo poco sono rientrati anche altri inquilini che, trovandosi bloccato il passaggio del garage, hanno sollecitato l’automobilista affinché liberasse il transito. Stando al racconto del fratello della 23enne disabile, il papà sarebbe tornato indietro a spostare la sua auto, ma gli altri sarebbero passati alle mani, colpendo l’uomo; nella rissa sarebbe stata ferita anche la disabile.

Allertati dagli altri inquilini, sono intervenuti polizia e sanitari del 118: per la 23enne disabile il referto è di trauma cranico minore; per il padre trauma carnico facciale con ecchimosi craniche e contusione della mano destra.

Alla base della lite pare ci sia, stando sempre a quanto riferito dal fratello della disabile, oltre alla macchina in sosta davanti al garage dei presunti aggressori, un anno di affitto non pagato dagli aggrediti per un contenzioso relativo a lavori da realizzare nell’appartamento in locazione.

Sii il primo a commentare su "Pescara: disabile ferita durante una lite in un palazzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*