Pescara, cane nel fiume salvato dai Vigili del Fuoco

Salvato dall’annegamento a Pescara un cane nel fiume. E’ un pastore abruzzese riconsegnato dai Vigili del Fuoco al proprietario

Non si sa come sia scivolato nel fiume, ma era davvero allo stremo delle forze il pastore abruzzese che è stato salvato questa mattina dalle acque del fiume Pescara, dove probabilmente era caduto molte ore prima. I Vigili del Fuoco che lo hanno riportato sulla terraferma erano accorsi dopo aver ricevuto la segnalazione al 115 da un uomo a bordo di una barca. Le operazioni di salvataggio sono durate due ore, fra le 8 e le 10, all’altezza di via Aterno, vicino al circolo “Cala del cigno”. Una volta sul posto con un’unità fluviale, un vigile sommozzatore equipaggiato si è calato nelle acque del fiume e ha recuperato l’animale, poi visitato da un veterinario e poi riconsegnato al proprietario che era stato rintracciato dai vigili

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, cane nel fiume salvato dai Vigili del Fuoco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*