Pescara, bar chiuso per 15 giorni dalle forze dell’ordine

arresto_carabinieriarresto_carabinieri

A Pescara bar chiuso per un 15 giorni dopo un provvedimento di sospensione, per episodi legati agli stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Pescara Scalo hanno notificato al titolare del Bar “Di Tizio” in via Quarto dei Mille, l’ordinanza di sospensione dell’attività per 15 giorni, su provvedimento della Questura. Il provvedimento è stato emesso a seguito di due controlli dei militari avvenuti in queste settimane: nel primo (l’8 aprile) è stato rinvenuto uno zaino contenente 5 dosi di marijuana, confezionate e pronte per lo spaccio. Lo zaino era appartenente ad un avventore pluripregiudicato che lo avrebbe lasciato in custodia al titolare dell’esercizio commerciale. Oltre al rinvenimento di droga, sono stati effettuati anche alcuni controlli a carico soggetti pregiudicati. Analoghi controlli sono stati ripetuti lo scorso 22 aprile. Il provvedimento, che segue di poco quello analogo dello scorso 4 marzo, è stato emesso anche tenendo conto della posizione del locale, ubicato in una zona di forte aggregazione giovanile.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, bar chiuso per 15 giorni dalle forze dell’ordine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*