Pescara, balcone in fiamme

vigili-del-fuoco

Si sarebbe sviluppato da un ripiano che sosteneva alcuni barattoli di vernice il principio di incendio che ieri, a Pescara, ha mandato in fiamme un balcone di via Tavo.

Nel rogo è rimasto lievemente intossicato un carabiniere intervenuto con i soccorritori. Il principio di incendio si è sviluppato in un popoloso stabile di via Tavo, a Pescara, l’intervento dei militari e dei Vigili del Fuoco ha evitato il propagarsi delle fiamme. Le fiamme hanno interessato il balcone di un’appartamento al terzo piano, sarebbe proprio da lì che, secondo i primi accertamenti, sarebbe partito il rogo. Nel corso delle operazioni di spegnimento sono stati anche evacuati gli appartamenti sullo stesso pianerottolo abitati da alcuni anziani. Gli anziani sono stati fatti uscire dalle proprie abitazioni, i carabiniere è rimasto intossicato in maniera lieve.

 

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, balcone in fiamme"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*