Pescara: arrestato 41enne per lesioni e violenza

Un 41enne è stato arrestato dalla polizia di Pescara per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni. L’uomo aveva già precedenti penali.

Tutto è accaduto intorno all’1 e 30 nel bar dell’Agip di viale Marconi, dove gli agenti di polizia si sono imbattuti in un uomo e una donna che stavano effettuando delle consumazioni al bancone del locale stesso. Vedendo la polizia, il 41enne ha iniziato a inveire contro gli uomini in divisa che lo hanno invitato a mantenere la calma; noncurante, l’uomo ha però continuato a urlare, dopodiché, strattonando la donna che era in sua compagnia, è uscito dal locale.

Accompagnato in questura per essere identificato, l’arrestato è risultato privo di documenti e ha continuato a scagliarsi con violenza contro un poliziotto, colpito al braccio sinistro e al collo. Intanto la donna, in condizioni precarie a causa dell’assunzione di sostanze alcoliche, è stata accompagnata da un’ambulanza in ospedale.

L’arresto dell’uomo è stato notificato all’autorità giudiziaria, che ha disposto il successivo rito per direttissima nella giornata di oggi.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Pescara: arrestato 41enne per lesioni e violenza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*