Pescara: arrestati due Romeni per tentato furto ad anziani

POLIZIA

Due Romeni sono stati arrestati a Pescara dalla polizia per tentato furto a una coppia di anziani.

Si tratta di un ragazzo di 20 anni e una ragazza di 26, trovati in possesso di un vero e proprio kit da scassinatori. I due avevano già forzato la tapparella e stavano per entrare nell’abitazione dei due anziani coniugi, ma la Polizia li ha scoperti e arrestati con l’accusa di tentato furto in abitazione.

Tutto è accaduto intorno alle 16 di ieri, quando il personale della squadra mobile della questura ha notato un giovane che armeggiava con una finestra al piano terra di un’abitazione di via Bruno Buozzi. Alzata la tapparella, il ragazzo era già in procinto di entrare, mentre la 26enne faceva da palo e, accortasi della Polizia, ha subito allertato il complice. I due ragazzi hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati dai poliziotti e trovati in possesso di uno scalpello, una sega a serramanico e un martelletto frangivetro.

Oltre che per tentato furto, i due Romeni sono stati anche denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Sii il primo a commentare su "Pescara: arrestati due Romeni per tentato furto ad anziani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*