Pescara, 25enne trovata morta in casa

A Pescara una 25enne trovata senza vita nella sua abitazione nel quartiere Rancitelli.

La giovane (S.D.A.) è deceduta all’interno della casa dove risiedeva, che si trova in Vico Moro, nel quartiere Rancitelli.  La causa del decesso sarebbe stata per ora individuata in un edema polmonare. La giovane in passato ha avuto problemi di tossicodipendenza. Sul posto i carabinieri e il medico legale: il magistrato di turno ha infatti disposto l’autopsia per chiarire le esatte cause del decesso.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

1 Commento su "Pescara, 25enne trovata morta in casa"

  1. Le zone più a rischio sono purtroppo quelle abitate da zingari e da sbandati! Rancitelli-il cosiddetto ferro di cavallo è la zona off-limit il luogo più degradato tra quelli (Città Satellite, Zanni, Madonna del Fuoco!) conosciuti dove spaccio di droga, prostituzione e tossicodipendenza la fanno da padroni, come d’altronde in tutta Italia ci sono zone-terre di nessunodove negri-zingari e malavita esteuropea ed italiana cerca di creare un proprio territorio! Sono problemi che adesso, dopo tanti anni di incuria sociale da parte di giunte locali e governi nazionali, non sono stati mai risolti! Poi con l’arrivo di altra umanità clandestina, che porta malattie, disordine, violenza, furti e degrado il piatto è veramente colmo! Gli zingari-rom-gitani-sint ecc,quelli che da soli si sono considerati “italiani” dopo tantissimi anni di residenza in Italia non sono da considerare tali in quanto nomadi diventati “stanziali” per loro “illecita”decisione ma pur sempre apolidi, stranieri e adesso…pure indesiderati per il loro comportamento che li fa apparire non certo “INTEGRATI”! Oggi grazie alla presenza del Vaticano e di forze politiche businessare, addirittura dopo 5 anni vogliono considerare “italiani” anche africani clandestini da rimpatriare e comunitari delinquenti della ex Jugoslavia, creando la legge dello”ius soli”! Siamo nella degenerazione totale! Basta vedere ciò che succede nella nostra penisola: scontri tra italiani e zingari violenti e ladri, tra italiani e clandestini neri stupratori e prevaricatori! Spero che venga introdotto un referendum per cacciare tutta questa melma e fare un pò più di spazio agli italiani derubati anche della loro dignità: spero che arriveremo a questo! Altro che razzismo e populismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*