Parco Maiella: firmato Protocollo d’intesa con il Comune di Pescara

Il Parco della Maiella avrà una sede di rappresentanza nell’Aurum di Pescara: il protocollo d’intesa firmato tra l’ente e il Comune di Pescara.

La firma della sottoscrizione è avvenuta ieri, giovedì 19 dicembre 2019, e consentirà all’ente Parco nazionale della Maiella di beneficiare di una sede di rappresentanza presso la prestigiosa struttura dell’Aurum a Pescara.

“Abbiamo pensato alla sede di rappresentanza a Pescara per attivare un nuovo canale di comunicazione per far conoscere meglio il patrimonio e le numerose iniziative del Parco, per promuovere più efficacemente la sensibilità verso l’azione di salvaguardia e i progetti di carattere culturale che interessano il bacino della montagna e dell’intero Abruzzo”, ha sottolineato il presidente dell’ente Parco nazionale della Maiella, Lucio Zazzara. “In questa nuova gestione del Parco tra gli obiettivi principali vi sono la valorizzazione delle numerose risorse del nostro territorio e la volontà di coltivare il miglior rapporto possibile con i Comuni, collaborando con essi e facendo il meglio possibile per coinvolgerli e sostenerli”.

“Per l’ente Parco la comunicazione della biodiversità è uno dei punti focali della propria mission”, ha dichiarato il direttore Luciano Di Martino. “Pensiamo alla tutela di fauna e flora davanti ai cambiamenti climatici e alle misure di contenimento che dobbiamo mettere in atto. II Parco della Maiella, al momento anche candidato a Geoparco patrimonio dell’Unesco, è una vetrina importantissima per diffondere appunto il valore della biodiversità”.

L’incontro è stato anche l’occasione per presentare un’opera poco conosciuta del maestro Franco Summa, dedicata alle aree naturali protette abruzzesi “I Parchi d’Abruzzo”, e un nuovo dolce del maestro-pasticcere Fabrizio Camplone “Summa Voluptas”, ispirato dallo stesso Summa e magistralmente riempito dei gusti e dei profumi della montagna da Camplone.

Sii il primo a commentare su "Parco Maiella: firmato Protocollo d’intesa con il Comune di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*