Parco Cona Teramo: M5S denuncia degrado

Dopo un sopralluogo nel Parco della Cona a Teramo, il Consigliere del M5S Fabio Berardini invita Regione e Comune ad intervenire al più presto per porre rimedio al degrado che vi imperversa.

“I cittadini” -denuncia il M5S-“chiedono solo che il luogo in cui vivono sia sistemato in modo decente, che il verde pubblico sia curato, che la strada in cui passano con la macchina non sia un campo minato e che i propri figli abbiano un posto sicuro dove andare a giocare”.

Alla Cona i residenti hanno segnalato il completo abbandono del Parco archeologico regionale, ed il M5S annuncia che il tema sarà presto all’ordine del giorno del Consiglio comunale.

“In questi giorni”- prosegue Berardini -“abbiamo visto che la Regione Abruzzo ha concesso 50.000 euro per un museo del gatto e 300.000 euro per l’adeguamento dello stadio comunale per la serie B. Perché non li chiediamo anche per rendere fruibile a tutti il parco archeologico?”

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Parco Cona Teramo: M5S denuncia degrado"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*