Ovindoli, Nas sequestra carne in ristoranti

carabinieri_nas

Operazione per la tutela della sicurezza alimentare nel comprensorio sciistico di Ovindoli: Nas sequestrano 30 kg di carne d’agnello.

Trenta chili di carne di agnello sequestrati e immediatamente distrutti, e 3mila euro di sanzioni per violazioni in materia di rintracciabilita’ degli alimenti. E’ il bilancio dei sopralluoghi dei carabinieri del Nas svolti nel corso del fine settimana nei ristoranti del comprensorio sciistico di Ovindoli. Nel corso della stagione turistica invernale, i militari del Nas hanno effettuato in totale dieci ispezioni in tutti i comprensori sciistici abruzzesi. Gli accertamenti hanno complessivamente determinato sei sequestri, per un totale di circa mille chili di alimenti, sanzioni per 25 mila euro e la sospensione di due attivita’.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ovindoli, Nas sequestra carne in ristoranti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*