Ospedale Pescara, i Nas a Geriatria

fotoospedalepescarafotoospedalepescara

Ospedale Pescara, i Nas a Geriatria per valutare l’eventuale sovraffollamento del reparto. L’ispezione avrebbe evidenziato criticità che risulterebbero superate.

Tempo di ispezioni ospedaliere per i Carabinieri dei Nas di Pescara. Dopo il sopralluogo all’ospedale di Chieti, che ha fatto scattare un’inchiesta della Procura per ipotesi di commercio e somministrazione di farmaci scaduti, anche l’ospedale di Pescara è finito nel mirino dei Nas. In particolare, i Carabinieri hanno effettuato un sopralluogo nel reparto di Geriatria, alla luce delle diverse segnalazioni arrivate sul sovraffollamento e sulla presenza in corsia di alcuni anziani ricoverati. L’ispezione avrebbe accertato in effetti che il reparto era saturo, ma tuttavia al momento del controllo la criticità era stata superata. Il reparto era stato controllato dai Nas anche a fine luglio, sempre per gli stessi motivi. Dopo quell’ispezione era stato aumentato il numero dei posti letto disponibili.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Ospedale Pescara, i Nas a Geriatria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*