Ortona, preside taglia l’erba a sue spese

A Ortona il preside Marcello Rosato fa tagliare l’erba dell’IPIA a proprie spese. Al lavoro anche amministrativi e docenti per risistemare le scuole.

Nessun piagnisteo per i fondi che mancano e per i tempi lunghi della burocrazia. Nel polo che fa riferimento all’Istituto Nautico di Ortona, e che racchiude anche altri istituti superiori della città, per rendere accoglienti i plessi alla loro riapertura si sono rimboccati le maniche e hanno deciso di autotassarsi direttamente i vertici scolastici. Il preside Marcello Rosato (nella foto) ha fatto tagliare l’erba a sue spese all’IPIA Marconi, dove gli studenti al loro rientro, hanno trovato anche una nuova cancellata e -all’interno- totalmente rinnovata anche l’aula magna. All’ITC Einaudi ritinteggiate le aule e creati due nuovi locali per i docenti. Realizzate 15 postazioni computer, e acquistate anche attrezzature per la manutenzione del verde dei giardini scolastici. All’Istituto Nautico “Leone Acciaiuoli”, una delle scuole più “gettonate” della regione per le consistenti opportunità occupazionali, allestite due aule 3.0, una nuova per i docenti e un attrezzato laboratorio di informatica. Assieme al preside, si sono prodigati in prima persona per far trovare le scuole in uno stato impeccabile alla riapertura, anche la dirigente dei servizi amministrativi Antonella Miccoli, e il personale, docente e non, in servizio presso l’intero polo scolastico.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ortona, preside taglia l’erba a sue spese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*