Droga a Orsogna, spacciatore “pescato” due volte in 24 ore

marijuana

Era stato denunciato per droga a Orsogna. Il giorno successivo aveva ancora stupefacenti in casa. Stavolta i carabinieri lo hanno spedito a Madonna del Freddo.

Solo ieri i carabinieri di Orsogna lo avevano denunciato a piede libero in un’indagine antidroga avendo accertato che era il “pusher” di alcuni 20enni della zona ai quali, nei giorni precedenti, aveva venduto delle dosi di marijuana. Ma i militari hanno voluto approfondire le indagini e dopo aver ottenuto un decreto di perquisizione domiciliare, poche ore dopo sono tornati a far visita al 32enne del luogo (D.B.P): i carabinieri hanno rinvenuto a casa sua altre 31 dosi di marijuana del peso complessivo di 20 grammi, mezzo grammo di cocaina e tre bilancini elettronici di precisione. Nei suoi confronti, questa volta, sono scattate le manette e l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Chieti.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Droga a Orsogna, spacciatore “pescato” due volte in 24 ore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*