Orsa Gemma: in Tribunale avvocato le vuole fare perizia psicologica

Tra surreale e commedia l’udienza in Tribunale a Sulmona. Un avvocato chiede una perizia sull’Orsa Gemma per sapere… quanto è stressata

A chiedere lo psicologo per…orsi è stato l’avvocato Giovanni Mastrogiovanni, nel corso dell’udienza davanti al giudice Valeria Gioele a carico del suo assitito, un 70enne di Scanno che era stato denunciato dalle guardie del Parco e rinviato a giudizio per maltrattamento di animali. In particolare l’uomo era accusato di aver “attentato” all’habitat dell’Orsa Gemma, la notissima abitante del PNALM che per le sue incursioni nei pollai è balzata spesso agli onori della cronaca.

Ebbene nel corso dell’udienza, a scopo retorico e provocatorio, proprio per “dimostrare l’indimostrabilità” del maltrattamento subito dal plantigrado, l’avvocato dell’imputato ha chiesto che venisse effettuata una perizia psicologica sull’orso per quantificarne il “danno da stress” . Serviva cioè uno psicanalista che, in più sedute con l’Orsa Gemma, valutasse se effettivamente siano stati arrecati danni all’animale protetto”. In aula è scoppiata l’ilarità. Ma è stata proprio questa la mossa vincente del processo: l’imputato è andato assolto.

Vedi anche:

Orsa Gemma: per il Parco è  viva

Il servizio del Tg8 con le immagini dell’orsa

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Orsa Gemma: in Tribunale avvocato le vuole fare perizia psicologica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*