Onna: operaio 26enne cade dall’impalcatura di un cantiere

cantiere-edile

Un operaio 26enne di Bari è finito in ospedale dopo esser caduto dall’impalcatura di un cantiere edile di Onna, sequestrato da carabinieri e Asl.

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio in un cantiere privato. Il 26enne è precipitato per due metri da un’impalcatura, battendo fortemente la testa. Il ragazzo è stato immediatamente soccorso dai colleghi che hanno chiamato il 118. Le condizioni dell’operaio barese sono apparse gravi, per cui il giovane è stato trasportato all’ospedale con l’elisoccorso.

Sul cantiere sono intervenuti i carabinieri della stazione di Paganica e la Asl che, di concerto col pm, hanno posto i sigilli al cantiere per avere il tempo di valutare il rispetto delle norme antinfortunistiche.

Il ragazzo non sembra essere in pericolo di vita.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Onna: operaio 26enne cade dall’impalcatura di un cantiere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*