Omicidio Bomba: “Non ho mai fatto male alla nonna”

Ha respinto tutte le accuse Emilio Teti accusato dell’omicidio di Bomba: dal carcere si difende: “Non ho mai picchiato la nonna”.

Queste le dichiarazioni del 40enne di Bomba arrestato sabato scorso per il presunto omicidio volontario della nonna Eliane Grimount, 95 anni, morta il 23 ottobre nell’ospedale di Lanciano dove era stata ricoverata in gravissime condizioni per gli effetti delle percosse riscontrate in tutto il corpo. Assistito dall’avvocato Marcella Rossi, Teti oggi ha risposto alle domande del gip Massimo Canosa negando di aver mai picchiato la nonna. La difesa ha chiesto la sua scarcerazione.
I risultati dell’autopsia effettuata nei giorni scorsi avevano confermato che le lesioni sul corpo dell’anziana erano compatibili con le percosse. Secondo le accuse del pm Rosaria Vecchi Teti avrebbe più volte picchiato la nonna, in quanto non sopportava più di doverla assistere.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Omicidio Bomba: “Non ho mai fatto male alla nonna”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*