“Ogni nuova legge dovrà creare lavoro”, la priorità di Legnini

Giovanni Legnini apre il comitato elettorale in Via Spaventa a Chieti. Le prime anticipazioni sul programma: “Ogni scelta dovrà produrre la crescita dei posti di lavoro”.

Il lavoro e la crescita sostenibile. Sono queste le priorità indicate dal candidato alla presidenza della Regione Giovanni Legnini, quale anticipazione di un più ampio programma di governo che verrà presentato nei prossimi giorni, e che sarà il frutto di un lavoro di coinvolgimento di tutte e otto le liste coalizzate, coordinato dal professor Luciano D’Amico ex rettore dell’Università di Teramo.

“Sul lavoro e la sostenibilità – ha anticipato Legnini, inaugurando la sede del suo comitato elettorale a Chieti in Via Spaventa – “abbiamo le idee chiarissime. Provvederemo a destinare da subito nuove risorse finanziarie per il lavoro e lo sviluppo. In particolare l’idea è quella di introdurre una “valutazione di impatto preventiva” su ogni norma di legge regionale e su ogni decisione di spesa, per verificare gli effetti positivi sull’occupazione e sul sistema delle imprese”. Ogni nuova legge- insomma- conterrà il computo dei nuovi posti di lavoro che fa nascere.

In attesa -nelle prossime ore- dell’esito del ricorso della lista Avanti Abruzzo in provincia di Chieti, si è messa in moto – ha ricordato Legnini -“l’energia di candidati davvero rappresentativi dei mondi della regione, e pronti a scrivere insieme il suo futuro”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "“Ogni nuova legge dovrà creare lavoro”, la priorità di Legnini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*