Non va al lavoro, trovato morto a Guardiagrele

Cordoglio per l’improvviso decesso in casa di Samuel Rosica, un 35enne trovato morto a Guardiagrele ieri mattina.

Il giovane non si era recato ieri regolarmente al lavoro in un laboratorio di analisi di Ortona, e sono stati i colleghi di lavoro a dare l’allarme ai familiari. Questi ultimi hanno provato invano a suonare il campanello della casa dove Rosica viveva da solo. Con l’intervento dei Carabinieri la triste scoperta del decesso. Dopo una prima ricognizione cadaverica, il corpo è stato trasportato in obitorio. Alcuni familiari, alla notizia, hanno accusato un malore. Samuel era molto amato e stimato a Guardiagrele, conosciuto come un giovane molto legato alla famiglia.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Non va al lavoro, trovato morto a Guardiagrele"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*