Nigeriano arrestato per droga a L’Aquila

Un arresto per droga a L’Aquila. Nigeriano catturato dalla polizia nel corso di una lite tra extracomunitari.

L’intervento della Volante è scattato ieri in via Francesco Savini, dove era in corso una lite animata tra cittadini extracomunitari, scaturita per motivi ancora da accertare. In particolare la pattuglia, dopo aver identificato tutti i presenti e sentiti i testimoni, ha rilevato che all’interno dell’appartamento dove era scaturita la lite e in uso ad un giovane nigeriano si stava svolgendo un’attivita’ illecita legata al traffico di sostanze stupefacenti. Il giovane nigeriano da subito aveva iniziato a manifestare un atteggiamento ostile e poco collaborativo cercando di impedire ai poliziotti la perquisizione. Una volta entrati gli agenti della Squadra Volante hanno rinvenuto, nascosti in cucina, 214 grammi di marijuana, debitamente separata in otto confezioni avvolte nel cellophane, gia’ pronte per essere smistate, una bilancia di precisione, 146 grammi di semi e 500 grammi di polvere ancora da analizzare. In 28enne nigeriano è stato tratto in arresto per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Tutta la sostanza e’ stata sequestrata e messa a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Nigeriano arrestato per droga a L’Aquila"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*