La Tradeco a Montesilvano “cacciata” dal Comune

tradeco1

Ora è ufficiale: via la Tradeco da Montesilvano. Il Comune ha avviato le procedure per la risoluzione del contratto per i servizi ecologici.

Lo ha annunciato il sindaco Francesco Maragno, che ha ricordato come: «Più volte i nostri uffici tecnici hanno sanzionato la ditta che si occupa della gestione dei rifiuti in città. Ma a quanto pare nemmeno i ripetuti richiami messi in atto hanno sortito gli effetti desiderati. Abbiamo quindi valutato insieme ai tecnici di avviare il procedimento per la risoluzione.  Le inadeguatezze della gestione posta in essere fino ad oggi sono purtroppo sotto gli occhi di tutti».

In tutto le sanzioni ammontano a circa 90.000 euro. Le inadempienze contrattuali sono diverse e riguardano in particolare la incompleta campagna di informazione e comunicazione prevista nel contratto, che ha influito negativamente sulla raccolta differenziata. Contestate anche inadempienze per i ripetuti ritardi di pagamento degli stipendi ai dipendenti. Recentissima la comunicazione dei sindacati relativa alla mancata erogazione della tredicesima.
Ora si attendono le osservazioni da parte della ditta entro 20 giorni, poi verranno presi gli opportuni provvedimenti.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "La Tradeco a Montesilvano “cacciata” dal Comune"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*