Montesilvano: sgomberato accampamento abusivo sul Saline

A Montesilvano sgomberato accampamento abusivo sul fiume Saline. Il bivacco era stato allestito da un gruppo di marocchini

Nella giornata di ieri 6 vigili urbani di Montesilvano, al comando del Tenente Carletti, hanno provveduto a sgomberare una situazione diffusa di bivacchi a ridosso del Complesso dei Grandi Alberghi. L’intervento della polizia locale è stato supportato anche da due operatori di Formula Ambiente che hanno provveduto a ripulire la zona dello sgombero da rifiuti ed oggetti lasciati dagli extracomunitari.

«E’ da qualche giorno che stavamo monitorando la zona ma solo ieri si è deciso fosse il momento migliore per intervenire – a parlare è il Tenente Nino Carletti -. Un gruppo di marocchini, aveva scelto la zona tra i Grandi Alberghi ed il lungo fiume Saline per stazionare. Abbiamo contato 10 tende, tanti effetti personali, nonché tutto il materiale utile per supportare un’attività commerciale illegale sulla nostra riviera. Questa azione è solo l’ultima di una serie di interventi volti ad assicurare la sicurezza ed il monitoraggio della nostra riviera».

«Un plauso al Tenente Carletti ed ai suoi uomini per il lavoro attento che hanno svolto e che continuano a svolgere già dall’indomani dell’ormai storico sgombero di Via Ariosto – chiosa il Sindaco Francesco Maragno -. Non possiamo tollerare in alcun modo che il decoro e la sicurezza della nostra Città possano essere messi a rischio. Continueremo a vigilare con il nostro comando di Polizia Locale e con l’ausilio delle altre Forze di Polizia affinché sia la popolazione residente che i turisti possano soggiornare e vivere il territorio nella massima tranquillità e sicurezza».

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: sgomberato accampamento abusivo sul Saline"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*