Montesilvano: gli stalkers non si arrendono

violenza-su-donne

Montesilvano: gli stalkers non si arrendono. Un uomo di 45 anni ed uno di 35 nuovamente arrestati per minacce alle ex compagne.

Montesilvano: gli stalkers non si arrendono e vengono nuovamente arrestati. Luigi Sagliocco, 45 anni originario della provincia di Napoli ma residente da tempo a Montesilvano, è stato arrestato dai carabinieri  per atti persecutori nei confronti della ex moglie. Lo scorso gennaio aveva incendiato l’auto della donna e , nonostante il divieto disposto dal giudice nei suoi confronti  a non avvicinarsi a lei , ha continuato a perseguitarla con telefonate minatorie, pedinamenti , messaggi ed appostamenti. I magistrato, quindi, ha applicato la misura restrittiva degli arresti domiciliari. La polizia di Pescara, invece, ha arrestato Florenc Ceka, di 35 anni residente a Montesilvano, che il 31 dicembre , mentre si trovava agli arresti domiciliari per stalking, maltrattamenti, danneggiamento e minacce nei confronti della ex compagna , ha continuato a vessare la donna e i poliziotti lo hanno condotto nella casa circondariale San Donato di Pescara con le medesime accuse .

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: gli stalkers non si arrendono"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*