Montesilvano, giunta senza quote rosa, Sel ricorre al Tar

Si ripropone ad anni di distanza a Montesilvano una giunta senza il rispetto delle quote rosa. Sel presenta ricorso al Tar e chiede l’intervento delle altre istituzioni.

Tra queste ultime il Prefetto e la Consigliera di Parità. “Maragno ha avuto tutto il tempo, dopo l’ennesimo rimpasto, per tornare nella legalità” -ha affermato il segretario provinciale di Sel Daniele Licheri. Le quote rosa non sono un optional in questa città. E adesso vorrei che tutta la giusta sollevazione che vi fu a suo tempo contro la giunta Di Mattia, che fummo proprio noi di Sel a comporre indicando una donna in giunta, venga riproposta nei confronti di Maragno. Al quale” -ha concluso Sel-“rivolgiamo l’ultimo appello: ripristini la legalità nella sua giunta o dovranno farlo altri, a partire dal Tar Abruzzo, cui abbiamo presentato ricorso curato dall’avvocato Vittorio Iovine”.

il video

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, giunta senza quote rosa, Sel ricorre al Tar"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*