Mercato etnico, blitz di Forza Nuova a Pescara

Militanti del movimento Forza Nuova a Pescara hanno affisso la scorsa notte uno striscione accanto al mercato abusivo gestito da extracomunitari.

In una nota Forza Nuova parla di:

“Un atto di protesta verso il Comune e la Regione, entrambi impegnati accoratamente nel trovare una soluzione diplomatica ad immigrati che per tantissimi anni hanno potuto godere di un regime fiscale ed amministrativo pari a zero, smerciando prodotti contraffatti. Situazione che resa ancora più ridicola con l’annunciato sgombero e mai eseguito con il risultato che, ad oggi, abbiamo ancora molti operatori che continuano a vendere nella più totale illegalità e senza alcun titolo”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Mercato etnico, blitz di Forza Nuova a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*